Zalando, una smart door per consegne intelligenti

Partnership tra Zalando e l'operatore postale belga bpost per l'impiego di smart door al fine di semplificare la consegna delle merci comprate online.

A tutti è successo di acquistare un prodotto online e di dover rimanere a casa in attesa che il corriere effettui la consegna. Non sarà più necessario grazie all’impiego della tecnologia, più precisamente delle apparecchiature ascrivibili all’ambito della smart home. È quanto stanno sperimentando Zalando e il servizio postale bpost con un’iniziativa lanciata in Belgio.

Zalando e bpost per le consegne smart

Il comunicato relativo al progetto afferma che il 90% dei partecipanti ha dichiarato di voler continuare a utilizzare la modalità provata in futuro. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e come funziona. Quando l’addetto alla consegna arriva a destinazione, se nessuno è presente all’interno della casa, una volta suonato il campanello (in questo caso Nest Hello) l’acquirente riceve in tempo reale una notifica sul display del proprio smartphone, potendo così interagire da remoto grazie alla videocamera e al sistema audio bidirezionale integrati.

Il corriere entra in contatto con l'utente attraverso un campanello smart

La comunicazione avviene attraverso un’applicazione mobile, che ci si trovi in ufficio per lavoro oppure fuori per una commissione.

L'acquirente vede quando il corriere sta per effettuare la consegna

A questo punto, una volta certi di chi si trova alla porta, basta un tap per aprire e permettere al corriere di portare a termine la consegna.

L'acquirente apre la porta da remoto, mediante un'applicazione su smartphone

Ovviamente all’ingresso dev’essere installata una serratura smart (in questo caso Nuki Smart Lock), così da poterla comandare tramite app.

La serratura viene sbloccata da remoto, tramite app

Il pacco viene depositato all’interno dello spazio domestico e l’operazione può essere seguita per intero in live streaming. Il corriere può così proseguire raggiungendo una nuova destinazione.

L'addetto alla consegna può così aprire la porta, depositare il pacco e poi richiuderla prima di andarsene

Una modalità alternativa ai locker già impiegati dai gruppi di e-commerce, grazie ai quali è possibile effettuare il ritiro della merce nel momento più comodo per l’acquirente. Così Jan Bartels, Vice President della divisione Customer Fulfilment and Logistics di Zalando, ha commentato l’iniziativa.

La cultura del test è nel DNA di Zalando. Innoviamo e ripensiamo continuamente i nostri servizi per offrire ai nostri clienti sempre più flessibilità e varietà. Le consegne in-home potrebbero rappresentare un’interessante novità nel nostro portfolio di servizi. La tecnologia apre una serie di opportunità, ma al tempo stesso vediamo che i consumatori hanno bisogno di essere informati sul servizio ed è per questo che insieme a bpost vogliamo instaurare un dialogo costruttivo con i nostri clienti.

Per completezza d’informazione ricordiamo che Amazon ha sperimentato qualcosa di piuttosto simile negli ultimi anni, attraverso i servizi Key per le consegne in-home e In-Car Delivery per lasciare il pacco nel bagagliaio dell’auto di chi acquista i prodotti.

Fonte: Zalando

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti